We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

I minibond in Italia esistono già

7 1 0
21.06.2019

di Mario Lettieri* e Paolo Raimondi**

I minibond già esistono. Ma non possono essere utilizzati per pagare i debiti della p.a. Forse nella foga di «italianizzare» tutto, qualcuno per convenienza vuole confondere i «minibond» con i minibot.

Per i non addetti ai lavori i minibond farebbero rima con i mini buoni del Tesoro. Peccato, però, che abbiano un valore del tutto diverso. I primi sono strumenti di credito per promuovere gli investimenti e lo sviluppo. I secondi, invece, sarebbero la creazione di un’ulteriore e ingiustificata forma di liquidità per il pagamento dei debiti della p.a., in verità già coperti da precedenti stanziamenti di bilancio. Basterebbero dei controlli più stringenti e il rispetto delle decisioni.

Dei minibond si è parlato molto nei passati anni. Sono degli strumenti innovativi di finanziamento per le aziende non quotate in borsa, in particolare per le pmi, con un fatturato di oltre 2 milioni di euro, che hanno bisogno di capitali, di crediti e liquidità per sostenere i loro programmi di sviluppo e investimenti per la modernizzazione tecnologica e per l’espansione........

© Il Denaro