We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Superare la Bossi-Fini si può, l'illegalità asseconda le destre

1 0 0
19.11.2019

Le campagne di criminalizzazione degli stranieri e dell’immigrazione rappresentano una scelta contro l’Italia e i suoi interessi. Gli unici che ci guadagnano sono gli imprenditori politici del razzismo che, in assenza di proposte alternative promosse con altrettanta forza, speculano in chiave elettorale, ricavandone un tornaconto personale e di partito (soldi e potere).

La dimostrazione di questa realtà è palese nella relazione tra mondo del lavoro e immigrazione. Sono infatti quasi 10 anni che in Italia non si può entrare legalmente per lavoro e che, per la popolarità che continua ad avere l’ideologia proibizionista in materia di immigrazione, le leggi producono illegalità e sfruttamento.

Le stime parlano di 600/700 mila persone straniere presenti irregolarmente nel nostro Paese. Una presenza che fa comodo alla destra xenofoba e a chi sfrutta il loro lavoro senza versare contributi e tasse, facendo leva sulla paura di questi lavoratori di pagare con l’espulsione eventuali rivendicazioni.

Come ha proposto la campagna “Ero straniero”, promossa da un’ampia coalizione di associazioni, laiche e religiose, consentire oggi a centinaia di migliaia di lavoratori........

© HuffPost