We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

De Luca: Da noi una forte scossa al governo. La scuola sia a distanza

4 0 0
25.10.2020
shadow

Stampa

Email

25 ottobre 2020 (modifica il 25 ottobre 2020 | 21:27)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

De Luca, il Dpcm la soddisfa?

«Sono le misure più restrittive che si potessero adottare, nell’ambito di una scelta ancora intermedia fatta dal governo. Le alternative praticabili oggi sono due: o chiudere tutto per un mese per frenare il contagio; o prendere misure rigorose, ma ancora parziali. Il governo ha optato per il piano B. È un passo avanti ma non basterà».

Il governo non si è mosso per tempo?
«Io avrei anticipato fortemente alcune decisioni. Ma prendo atto di due novità: la prima, è la scelta di misure generali e nazionali; la seconda, è la predisposizione di misure a sostegno delle attività produttive colpite. In ogni caso, vedo che qualche presa di posizione forte di qualcuno di noi è stata utile per dare una scossa al governo».

Chi ha vinto tra Regioni e governo?
«La linea prevalsa è quella di un piano B, e di misure di carattere generale. Noi dobbiamo muoverci ora in questo ambito.........

© Corriere della Sera


Get it on Google Play