We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Comincia il «dopo Draghi» e l’Europa resta senza volto

2 0 0
26.10.2019

Mario Draghi con Angela Merkel (Ansa)

shadow

Stampa

Email

26 ottobre 2019 (modifica il 26 ottobre 2019 | 21:19)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Che Europa sia quella che in questi giorni rende omaggio a Mario Draghi lo si intuisce dalla condizione in cui si trova Angela Merkel. Anche la cancelliera domani sera sarà a Francoforte per la cerimonia di commiato del presidente della Banca centrale europea. Ma per lei si tratterà giusto di qualche ora di sollievo dall’ultima polemica che la investe: in molti la attaccano, anche nel suo partito, da quando lei è intervenuta di persona perché Huawei sviluppasse la rete digitale in 5G della Germania.

Ora, quella tecnologia permetterà ai dati in rete di viaggiare venti volte più veloci e diventerà il sistema nervoso delle economie avanzate. Cambierà il modo e i luoghi nei quali l’industria produce, le città funzionano, le persone comunicano, gli Stati spiano o interferiscono nella vita di altri Stati rivali. E la cinese Huawei ha l’obbligo legale di cooperare con il partito comunista di Pechino.

Anche in Germania, non solo negli Stati Uniti, molti stanno sostenendo in questi giorni........

© Corriere della Sera