We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Senza spirito etico non si esce dalla crisi

1 0 0
27.04.2020

disegno di Istockphoto

Il nostro è un Paese individualista. Tutti contro tutto e contro tutti. La protesta regna sovrana. La critica è diventata uno strumento di identità. Molti fanno coincidere la libertà col diritto di dissenso. Se si potesse, ogni politico farebbe il suo partito. Raccoglierebbe all’inizio qualche seguace, ma dopo ciascuno di questi seguaci, sempre per diritto di dissenso e sfiducia, fonderebbe un suo partito di cui si designerebbe leader e così via. Il risultato è che le istituzioni non sono rispettate perché chiunque si sente in diritto di criticare e denigrare chi dovrebbe rappresentarlo. Lo Stato........

© Corriere della Sera