We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Riflettiamo di più su ospedali e ricerca

1 2 5
14.04.2020

disegno di Doriano Solinas

Che triste Pasqua, chiusa in casa da sola! La prima volta in trent’anni che non vado a Pescasseroli, non festeggio con gli amici, non ascolto il vivissimo coro del paese, non allargo lo sguardo sui monti che circondano l’antico paese dai gerani sui balconi. Cosa fai, mi chiedono, tutto il giorno? Scrivo sei o sette ore, non mi stanco, anzi mi ci appassiono e il tempo mi passa velocemente. Ogni tanto interrompo per andare sul terrazzino a curare le piante, poi cucino, mangio, dormo, leggo, faccio un poco di ginnastica. Inoltre mi tengo collegata con gli amici, scrivendo lettere, ma........

© Corriere della Sera