We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Qualche consiglio per Lissner

2 0 0
11.10.2019

Siccome è ufficiale (ieri è arrivato l’ok del ministro Franceschini), si può anche commentare l’arrivo a Napoli come sovrintendente del San Carlo di Stephane Lissner, già direttore della Scala e da ultimo all’Opéra di Parigi. Siamo stati diretti testimoni del lavoro fatto da Rosanna Purchia e dalla squadra che nel tempo si era costruita attorno. Un lavoro complesso, in salita, compiuto con le idee chiare e con la consapevolezza delle polemiche dietro l’angolo. Un lavoro difficile e appassionato, al quale la città deve riconoscere il merito di aver avvicinato il Massimo partenopeo al tessuto urbano. Alla sovrintendente in scadenza si deve un saluto affettuoso e un grande abbraccio, perché forse dopo la poltrona del sindaco il suo posto è quello più spesso e volentieri impallinato della città. E quindi, più che commentare l’arrivo del sessantaseienne nuovo sovrintendente, ci piacerebbe avere l’opportunità di fare due chiacchiere con lui. Sì, perché la........

© Corriere del Mezzogiorno