We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

La Filosofia di una città scomparsa

1 0 0
19.07.2019

Luciano De Crescenzo ci ha lasciati ieri all’età di 91 anni. In quella stessa Roma dove l’«ingegner De Crescenzo» viveva da decenni, dopo oltre vent’anni a Milano. Epoca in cui, da impiegato all’Ibm, ideò le coordinate dello storytelling su Napoli che avrebbe raccontato nel suo passaggio alla narrativa e alla divulgazione della filosofia antica. E soprattutto, a metà degli anni Ottanta, nei film Così parlò Bellavista , Il mistero di Bellavista e 32 dicembre . Indimenticata trilogia che gli spalancò le porte del mondo dello spettacolo, di cui è stato protagonista, dalle collaborazioni con Renzo Arbore a quelle con Roberto Benigni, fino al salotto di Maurizio Costanzo. Qualsiasi partenopeo sopra i trenta conosce a memoria quei film trasmessi in rotazione permanente sulle emittenti regionali, una sorta di nenia locale per tediosi pomeriggi, improvvisamente ravvivati dalle pillole di filosofia de «’o professore». Non a caso in molti, in........

© Corriere del Mezzogiorno