We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Whirlpool, fake news per smentire verità

2 0 0
23.09.2019

È proprio vero che Napoli anticipa sempre le tendenze del Paese. Infatti non ci bastavano le fake-news e allora siamo andati oltre: abbiamo inventato le smentite che non smentiscono, una notizia fasulla ricamata su una notizia vera. Attenzione, però: siccome qui facciamo le cose in grande, abbiamo deciso di contraddire almeno un paio dei cinque sensi che la natura ci ha donato. In questo caso, la vista e l’udito. Peccato, tuttavia, che simili esperimenti – tanto arditi quanto imbarazzanti – vengano compiuti tra le pieghe di una storia drammatica, che mette a repentaglio la sorte di 420 famiglie e oscura l’orizzonte di un’intera città, scandendo minacciosamente il tracollo della sua area industriale. Insomma, ci sarebbe da sorridere se non parlassimo del caso Whirlpool, l’azienda che ha scelto di abbandonare lo stabilimento di via Argine e di cederlo alla Prs-Passive Refrigeration Solutions, una società svizzera (con 182mila euro di capitale) specializzata nella produzione di container refrigeranti. Ebbene, sentite cosa è successo. Ieri il Corriere del Mezzogiorno ha pubblicato in esclusiva una lunga intervista che il bravissimo Paolo Picone ha fatto a Rodolphe Schmid, il presidente di Prs, nel suo ufficio di Lugano. Abbiamo fatto soltanto ciò che qualunque giornalista dovrebbe fare: non fidarsi........

© Corriere del Mezzogiorno