We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Senza dimora Se quel poco di asfalto è lo spazio di un uomo

5 38 335
03.04.2020

Duro, durissimo essere senza dimora in tempo di pandemia. È tornato a dircelo, ieri, papa Francesco, richiamando una realtà messa sotto gli occhi del mondo da immagini (pubblicate ieri anche da “Avvenire”) che hanno fatto scandalo, quelle del parcheggio del Cashman Center di Las Vegas, paradiso dei casinò, capitale dei grandi alberghi e di ambientazioni scenografiche dove il kitsch è padrone incontrastato e dove impera l’umanesimo azzardato e rovesciato delle slot machine e tavoli di black jack. Proprio qui si assiste a una curiosa deriva dell’inventiva umana: il social distancing a misura di homeless. Il parcheggio è meticolosamente recintato con un reticolato che identifica lo spazio, rigorosamente nudo e crudo, dove, per concessione dello Stato, i senzatetto possono trovare alloggio.

Un alloggio curioso. Un alloggio senza alloggio, qualche metro quadro di asfalto definito da una riga bianca che rappresenta, in fondo, il massimo cui un senzatetto può aspirare. Per........

© Avvenire


Get it on Google Play