We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Il Papa a Napoli La via «Mediterranea» della teologia e della pace

4 2 0
26.06.2019

Era nell'aria, perché nessun’altra visita aveva in premessa tanti elementi inediti – e su tutti la prima volta di un 'Papa convegnista' – ma con il ritorno a Napoli, Francesco ha segnato anche molte svolte, tanto che, almeno sul piano teologico, si potrebbe parlare, nell'arco del pontificato, di un prima e un dopo Posillipo, sede della Facoltà dei gesuiti che lo ha ospitato. Torniamo, dunque al 21 giugno, primo giorno d’estate sotto un sole che non dava requie: papa Francesco, dopo aver ascoltato una serie di importanti relatori, ha pronunciato un discorso che, via via, nei modi e nelle forme di una lezione, ha preso il valore di una vera e propria Enciclica dal vivo. Una summa non solo teologica sullo stato del mondo, visto dalla parte del Mediterraneo, scritta – nel luogo stesso dello sbarco di Paolo – con il pathos della vicinanza di cuore ai «naufraghi della storia», ma con la mente aperta a ciò che una Chiesa rinnovata – e teologicamente più coinvolta nella vita degli uomini – può fare per ribaltare i termini di una questione che, alla fine riguarda il corso della civiltà e gli approdi di pace. Francesco ha fatto capire perché proprio da Napoli il........

© Avvenire