We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Coronavirus E parlare un po’ anche dell’università?

3 6 13
26.11.2020

Decidere si decide poco o comunque non abbastanza, ma se non altro di scuola in questi giorni si parla, e si parla anche molto. Sull’università, invece, sembra che nessuno abbia nulla da dire. E sì che sui media non si sono mai visti così tanti cattedratici come negli ultimi mesi, non si è mai registrata così tanta attenzione per affiliazioni accademiche, sedi di specializzazione e addirittura classi di concorso.

Peccato che il discorso pubblico sull’università si fermi qui, alla rassegna di pareri e valutazioni che non solo entrano talvolta in conflitto tra di loro, come prevedibile, ma che non di rado sconfinano nell’impuntatura, nella rivendicazione di autorità, nel fatto personale. Sul sistema universitario, intanto, sembra essere sceso il silenzio. Si esprime il ministro Manfredi, ovvio, e qualche voce isolata ogni tanto, ma mai un coro come quelli che si levano quando sono in gioco restrizioni o riaperture in altri ambiti,........

© Avvenire


Get it on Google Play