We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

SI PUO’ VIVERE COSI’?

1 0 0
19.06.2019

DI MAURIZIO PATRICIELLO

Notte tra domenica e lunedì, non soffia un alito di vento, le finestre sono spalancate, si cerca di riposare. Un boato. Una bomba carta deflagra davanti a una palazzina a Miano, quartiere periferico e tristemente famoso di Napoli. Poco dopo, più di 50 colpi di pistola vengono esplosi in aria. La gente salta dal letto, si precipita a mettere al sicuro i figli. Non ci sono stati morti né feriti. Un fatto di “routine”, la notizia, quindi, non avrà grande eco. Un avvertimento. Un semplice avvertimento a qualcuno che sta infrangendo i patti. Un avvertimento che mette in allarme il rione e rende la vita invivibile alle famiglie. Da quanti anni Miano è sotto assedio? Da quanti anni le forze dell’ordine indagano su questi quartieri in balia della camorra? I fatti di cronaca, così simili, noiosi, non riescono più nemmeno a interessare i curiosi. Di novità, infatti, ce ne sono ben poche. La camorra comanda nelle sue enclavi, lo Stato non riesce a bonificare il territorio, la gente è costretta a convivere con questa anomalia. Gli inquirenti sanno nomi,........

© Alganews