We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Nobel, se alla storia passano le dichiarazioni

9 1 1
12.10.2018

Capire perché uno si è preso il Nobel non è sempre facile. Si dà per scontato che deve aver dato un grande apporto e se lo è meritato. Alle volte rimangono più impresse dichiarazioni del premiato, apparentemente marginali. Chi si ricorda, ad esempio, quale è stato l’apporto dello svedese Gunnar Myrdal, premio Nobel per l’economia? Ci si ricorda però di una sua paradossale dichiarazione: “Ho cercato tutta la vita di essere un economista, il buon senso me l’ha impedito”. Voleva dire che tra la cosiddetta scienza economica e la realtà quotidiana correva il mare e ci voleva spesso il deprecato buon senso per riuscire a navigare. Buon senso che per Myrdal, grande studioso della povertà, voleva dire umanità.

Un discorso analogo, di grande attualità, si può fare per il neopremiato, Paul Romer, occupatosi in modo particolare........

© La Regione