We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Le iene alla Casa Bianca

5 10 92
02.08.2017

Anthony Zurcher, corrispondente della Bbc per l’America del nord, lo ha scritto in un articolo il 27 luglio. “Abraham Lincoln aveva, all’interno della sua amministrazione, una celebre ‘squadra di rivali’, ma oggi sta succedendo qualcosa di diverso”, ha scritto Zurcher. “La Casa Bianca di Trump sembra più simile alla scena finale del film Le iene, dove tutti urlano e puntano la pistola su qualcun altro, con buone possibilità che nessuno ne esca fuori illeso”.

Da quando è cominciata la sparatoria diverse persone se ne sono andate dalla Casa Bianca – Sean Spicer, Michael Short, Reince Priebus – e nessuno direbbe che ne sono usciti illesi. L’ultimo in ordine di tempo è Anthony Scaramucci, il direttore della comuncazione che era stato nominato appena una decina di giorni fa.

Scaramucci – che sembrava in effetti il Mister Pink delle Iene di Tarantino – ha superato tutti quanti dicendo una serie di volgarità che hanno costretto a dimettersi il capo dello staff, Reince Priebus. E perché il nuovo capo dello staff, il generale John Kelly, ha silurato Scaramucci? Forse perché è stato volgare, appunto, ma più probabilmente perché Scaramucci insisteva di dover rispondere direttamente a Trump e non a Kelly.

Tagliare i ponti con un tweet
Le cose alla Casa Bianca stanno andando a rotoli più velocemente di quanto anche i più attenti osservatori del comportamento di Donald........

© Internazionale