We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Due presidenti assenti

5 2 1
19.07.2017

Anche quando non accade granché, i giornali hanno bisogno di pubblicare notizie se vogliono continuare ad attirare pubblicità. Quindi mi ha fatto abbastanza piacere notare che si erano perse le tracce dei presidenti di due stati africani, Nigeria e Zimbabwe: entrambi stavano passando buona parte del loro tempo in ospedale all’estero, mentre i loro portavoce negavano che ci fosse qualcosa che non andava.

La Nigeria è il paese più popoloso dell’Africa, nonché la principale economia del continente. Lo Zimbabwe è orribilmente povero e completamente al verde, ma il suo presidente Robert Mugabe è il leader africano che detiene il potere da più tempo. Mi bastava perciò intitolare l’articolo “Presidenti assenti”, scrivere alcuni pensieri arzigogolati su temi come il potere assoluto e l’irresponsabilità, e me ne sarei potuto tornare a casa presto.

C’erano anche un paio di gustose citazioni con cui cominciare. Uno dei sostenitori del presidente nigeriano Muhammadu Buhari, il senatore Shehu Sani, ha pubblicamente avvertito che “le preghiere per il re Leone assente sono finite. Adesso le iene e gli sciacalli si stanno organizzando e complottano tra loro a bassa voce. Ancora senza sapere se il re Leone tornerà o meno”.

Deliziosamente “africano”
La moglie........

© Internazionale