We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Beatrice Lorenzin: «Un vaccino contro le balle elettorali» 

5 2 164
13.01.2018
PESCARA. In Abruzzo, prima ad Avezzano e poi a Pescara, per inaugurare in piazza Salotto la prima sede elettorale italiana della lista Civica Popolare che la vede scendere in campo con la sottosegretaria alla Giustizia, Federica Chiavaroli, il deputato Paolo Tancredi, il consigliere regionale Giorgio D’Ignazio, e tanti altri abruzzesi. Per il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, sarà una campagna «popolare e non populista», dice. Una campagna che la vedrà impegnata con «umiltà e voglia di ascoltare», vaccinata contro le balle elettorali. Non le manda a dire agli avversari più grandi, come il 5 Stelle Di Maio e il leader della Lega Salvini, il ministro che non ha avuto paura di dare lo stop a metodi di cura sospetti oppure a decidere di avviare una campagna di vaccinazione di massa per garantire la salute a bimbi e adolescenti, sfidando i No Vax.
Ministro Lorenzin, perché ha deciso di partire proprio dall’Abruzzo?
«Perché l’Abruzzo è una regione che sento molto vicina a me. Qui ho tanti amici e passo le mie........

© Il Centro